Il Giardino dell’alfabetizzazione del web al Mozilla Festival

Quest’anno al Mozilla Festival esploreremo l’alfabetizzazione del web usando la metafora del giardino. Lo stato di salute di un giardino condivide molti attributi con lo stato di salute di Internet. Entrambi gli ecosistemi ci “nutrono” e ci danno l’opportunità di contribuire. Per questa ragione speriamo che ti unirai a noi dal 27 al 29 Ottobre al Ravensbourne di Londra, per condividere con noi il divertimento!

Nel nostro spazio, esploreremo come coltivare la nostra esperienza online. In altre parole, noi impareremo tutti i possibili modi di contribuire e esprimere i nostri punti di vista, pensieri e idee. Inoltre, esploreremo come consumare il nostro raccolto del web. Oggi giorno non tutto il contenuto del web è nutriente ed è importante non ingerire più informazioni di quante ne possiamo assimilare. Dobbiamo divenire scettici di quello che ci viene offerto online e imparare a capire quando sia il momento giusto per prendersi una pausa.

Tutti i partecipanti e i collaboratori del Mozilla Festival devono visitare o partecipare al nostro giardino al fine di imparare e condividere tecniche e approcci che rendano in grado tutti di creare un web in salute e ricco di diversità.

Piantamo il Seme della Creatività

Un Giardino in salute ha la necessità di esser vario tanto quanto ha la necessità di difendersi dagli insetti e dalle malattie. Il web non è differente e non è differente anche il modo con il quale esprimiamo rapidamente noi stessi in tutte le possibili forme online. Facebook, Twitter e Instagram sono nella cerchia di quei servizi che divorano una grandissima parte del nostro tempo online. Però, La nostra abilità nel esprimere noi stessi in questi social network è limitata e i servizi offerti sono esplicitamente disegnati per essere “amici” delle aziende che promuovono prodotti.

Noi possiamo rovesciare questa tendenza grazie a delle attività che mostrino ai giovani e ai più adulti come esprimere loro stessi permettendogli di condividere solamente idee, punti di vista e la loro creatività. Idee, inoltre, che includono attività che ispirino i partecipanti a creare dell’arte digitale, dei blog e sviluppare dei nuovi software. Noi vogliamo persone che coltivino la loro esperienza online come un seme in un giardino. Vogliamo che questi semi fioriscano in un ecosistema in salute e che includa le diversità di tutto il mondo.

Alleviamo le prossime generazioni di Giardinieri del Web

Da quando il web è divenuta una parte importantissima delle nostre vite personali e professionali, come giardinieri del web abbiamo avuto e abbiamo la necessità di coltivare nuove abilità, tecniche, e nuovi modi per essere partecipi della esperienza online in tutte le forme possibili. Imparare queste abilità digitali da subito permette alle prossime generazioni di creare un sana e produttiva relazione con il web, e da loro tutte le abilità per competere nella frenetica digital economy.

Educatori, genitori, tutori e mentor sono gli assistenti della nuove generazioni e hanno l’importante ruolo di istruirli e incrementare la loro consapevolezza del web e le loro abilità digitali. Per far si che questo lavoro sia efficace, essi hanno la necessità di possedere confidenza del mondo digitale, abilità e risorse che, purtroppo, in molti casi non sono possedute. Noi vogliamo invitare tutti loro nello spazio dell’alfabetizzazione del web per imparare ognuno dall’altro e condividere le tecniche, curricula formativi e strumenti per insegnare queste importantissime abilità digitali.

Estirpare e Piantare di nuovo

Non tutto ciò che è piantato e non tutti gli animaletti che animano il nostro giardino sono buoni. Così come nel web esistono degli elementi che sono da estirpare. Dalle “Fake News” alle molestie sessuali passando per il Cyber bullismo ne sono un esempio. In aggiunta a questo sappiamo che il web può causare dipendenza, riduzione dell’attenzione e alle volte può perfino renderci infelici.

Nella vita reale, i giardini offrono un spazio dove possiamo rilassarci e scappare dal tumulto quotidiano delle nostre vite. Noi vogliamo creare un web che abbia queste qualità. Uno spazio che ci permette di disconnetterci, riflettere sulle nostre esperienze, condividere e discutere strategie su come estirpare molte di queste qualità negative che il web ha per sostituirle con altre migliori e positive.

Vuoi esser un volontario o presentare una sessione?

Sei un appassionato giardiniere del Web? Hai delle abilità o dei suggerimenti che vuoi condividere con gl’altri per farsì che Internet sia un posto migliore? Saremo felici di averti con noi. Proponi una sessione in Inglese utilizzando questo form. Noi stiamo cercando sessioni su…

  • Come creare e condividere arte con strumenti online
  • Come creare un primo sito
  • Tecniche per affrontare le molestie online
  • Come creare animazioni nel web
  • Condividere curricula formativi riguardanti le abilità digitali
  • Come cominciare ad utilizzare CSS, HTML o Javascript
  • Come creare delle Scene di realtà virtuale nel web
  • … e tanto altro!

Ci vediamo al Mozfest,

Il Wrangler Team dello Spazio di alfabetizzazione del Web del Mozilla Festival

 

Annunci

The First month of “Webateca” is Awesome!!!

Hello guys,

Today I want to wrote somethings here about this first month of “Webateca” in Cagliari. 20161105_195403The Webateca is a series of laboratories made by Mozilla Cagliari Club to explore the three areas of interaction with the Web (Read, Participate and Write).

In this first month we worked about how read the web, in details, we explored how works the Search Engine & the Browsers, good tips of navigation and how make good keywords, moreover we talked about the HTTP & HTTPS protocols, the 20161105_164151Add-ons and about the hidden business of the web and some easy tips to protect our-self about all this. This last Saturday we done a little Quiz to know if all people who participate have understood well all the topics presented. The results are AWESOME!!! All people have passed with success this little exam. 20161119_170721The next step, first to stop for the Christmas Holidays, is talk about how customize Firefox and how use a Mail-Client Application. First to say “Hello” at all the participants I want to plan a little Christmas Party  to celebrate this first month and half of activity.

All will finish first of Christmas? Absolutely NO! We will start from the second Week of January to explore somethings regarding the Encrypt and how participate on the Web. And from February, if all will gone well, we will start to explore how write our Open & wonderful Web!!! 20161203_173254

To be more inclusive and help the people to reach the other in all the week I made a E-learning website. You can visit it here: http://webateca.online

20161105_172744 20161126_18011420161126_16571220161105_161307

Linux Day 2016: Cagliari (ITA)

photo_2016-10-25_17-35-30

Sabato scorso a Cagliari ho avuto il piacere e l’onore di partecipare al Linux Day promosso e organizzato dal Gruppo Utenti Linux di Cagliari (Pagina Facebook del GULCh). Durante la mattina ho parlato della Fondazione Mozilla e di come, quotidianamente, si impegna a lottare per mantenere il web un luogo aperto, inclusivo e libero, dei Mozilla Campus Club photo_2016-10-25_17-36-07con gli studenti che localmente sono coinvolti nel programma, del Mozilla Cagliari Club, enfatizzando il concetto che oggi giorno le poche persone che al mondo sono connesse ad Internet non hanno modo di potersi sentire al sicuro e hanno la necessità di sviluppare le proprie abilità per sentirsi liberi in rete, inoltre alcuni di loro, in realtà non sanno neanche di esser connessi ad Internet quando utilizzano gli Smartphone. photo_2016-10-25_17-34-26Successivamente ho parlato del concetto di “Web Literacy” e prima di concludere l’intervento del mattino, ho presentato l’iniziativa con la quale, il Mozilla Cagliari Club, vuole aiutare le persone a incrementare le proprie abilità per poter scrivere, leggere e partecipare nel web con più consapevolezza, la “Webateca del Mediterraneo“. Nel pomeriggio ho realizzato, con l’aiuto degli studenti del Mozilla Campus Club nascente di Cagliari, un Maker Party sphoto_2016-10-25_17-35-26ulla Campagna di Mozilla ChangeCopyright (articolo dettagliato qui). A fine giornata gli organizzatori hanno assegnato dei premi ai relatori più meritevoli. E’ stato per me un vero piacere poter collaborare con il Gruppo Utenti di Linux di Cagliari e aver preso parte a questa manifestazione che oramai a Cagliari viene realizzata da oramai 15 Anni.