L’Inclusione Digitale

Cosa significaInclusione Digitale” ?

Siamo pronti ad accettare un Internet realmente globale?

Chi è benvenuto “online”?

Siamo abituati e circondati da slogan che dichiarano che il web sia un rete globale. Purtroppo questo non sempre è vero!

Non basta contare quante siano le persone che hanno accesso alla rete, bisogna considerare anche per quanti di noi l’accesso sia sicuro e significativo.

Allo stato attuale circa metà della popolazione mondiale è già online e giorno dopo giorno, grazie ai dispositivi mobili e i Social Network, il numero è destinato a crescere in modo spropositato.

Questa crescita però non può sminuire il problema del “Digital divide” che purtroppo persiste e si sposta da un aspetto tecnologico ad un problema di conoscenze e abilità necessarie per poter navigare in modo consapevole.

L’Inclusione Digitale dunque è un problema che rimane costante malgrado gli utenti della rete siano destinati a crescere, perché, per creare una vera inclusione non basta dare il libero accesso.

Quanti sono i contenuti a cui possiamo avere accesso dalla nostra nazione?

Quali di questi sono tradotti in un linguaggio che possiamo comprendere facilmente?

Ma soprattutto, quali sono i rischi a cui veniamo incontro utilizzando la rete?

Ogni secondo vengono inviati 24,000 Gigabyte di informazioni online (Clicca qui per scoprire in dettaglio cosa viene inviato nella rete ogni secondo), queste non sempre sono comprensibili o accessibili da coloro che parlano una sola lingua e il più delle volte i contenuti tradotti in altre lingue sono tradotti solamente in Inglese.

La facilità con la quale oggigiorno è possibile pubblicare contenuti crea ulteriori minacce e una crescente informazione-disinformazione che ha la necessità non di un filtro ma di una maggiore consapevolezza di tutti noi nel non abusare di un potere a cui non eravamo abituati, poter trasmettere qualunque cosa nel mondo a portata di click.

Sono molti gli abusi di identità denunciati, i problemi di cyber bullismo e di vendette che con la rete non si limitano ad essere localizzate in un solo contesto sociale ma si propagano a macchia d’olio offrendo degli strumenti di tortura molto più semplici, immediati e di massimo impatto.

Questo piccolo spaccato della rete deve portarci a riflettere, a spronarci nell’essere persone moderne rispettando e tollerando il prossimo.

Una inclusione digitale non può esistere senza una reale volontà di inclusione sociale verso il prossimo uguale ma diverso da noi stessi.

Dobbiamo essere pronti a rimetterci in gioco e a scoprire quali siano le abilità di cui abbiamo bisogno per essere cittadini digitali del mondo in una rete in cui l’inclusione della diversità è fondamentale per il bene e il progresso dell’umanità.

Quest’anno, al Mozilla Festival 2018, presso lo spazio dell’inclusione digitale siamo tutti invitati a raccontare e a raccontarci come è possibile al giorno d’oggi poter fare inclusione digitale.

Se credi che la tua storia, la tua esperienza o le tue attività possano aiutare il prossimo a comprendere o a costruire l’inclusione digitale non esser timido, invia la tua proposta cliccando qui!

Anche quest’anno ho deciso di schierarmi su base volontaria con la Fondazione Mozilla per curare lo spazio dell’Inclusione Digitale del Mozilla Festival come Space Wrangler. Se hai bisogno di qualunque informazione contattami pure all’indirizzo email edovio@mozillaitalia.org

Vuoi scoprire quale sia lo stato di salute di Internet visita il sito https://internethealthreport.org/

Annunci

ChangeCopyright Campaign at Cagliari!!!

Finally, it starts!

The ChangeCopyright Campaign starts from Cagliari.

The Campaign aims at bringing citizens into the discussion on the Copyright Reform and informing them on what it would change if approved.
Nowadays, we need people to be aware of potentially conservative policy initiatives, tailor-made to boost the gap between big corporations and small actors in the use of communication channels entering the market.

The event in Cagliari has been carefully planned by the organizing team and faced several setbacks because of the summer heat in Sardinia, that reached its record this year.
The primary objective of the event has been proactively engaging makers, artists, editors, and writers.
For this reason, we chose a particular location: a library (Ubik Library) in the center of the city.

Roberto Melis, the talented photographer representing the emerging Sardinian artists, has participated in the event with an exhibit of its work realized in the island, with local models.
The event has been mediated by several speakers, besides me: Federica Fulghesu – Campaign Coordinator for the Mozilla Foundation-, Maura Fancello of the ProPositiv0 Association, Sardegna Creativa Association, Pier Luigi Lai and a FilmMakers Colletive, Lifestills.

In the audience, we had artists, curious citizens, professionals and prominent representants of the Industrial Engineers category of Cagliari.
In spite of the several inconveniences, the event has attracted the attention of about 40 people, genuinely interested in the thematics proposed.
After a short introduction of the Campaign and the reasons why the Mozilla’s Foundation has decided to lead the efforts in this endeavor, I spoke about my mission in Brussels in the previous weeks at the European Parliament (Slide-Story).

After this short and engaging story, we opened a debate in the form of a round-table between speakers and audience. The main topics have been the impact the reform will have on the categories involved, the future perspective in their everyday professional lives and the side-effects of this highly inadequate Directive.
We also faced important and current issues such as Fake News and the economic and social impact of the Copyright regulations.

The event has been recorded, and it’s possible seeing (here) the Facebook live recording
or in the official Facebook page of the Campaign (Link).

Personally, in spite of the tight timing to put together and organize the event and the setbacks due to the high temperatures, I’m delighted that, for the first time, an International Campaign has been presented in Cagliari.
Even if the space was relatively small, we’ve been able to involve the right amount of people to open an inclusive and vibrant debate.

Considered the interest on the subjects and on the Open Source thematics in general, we’re planning other events and meetings in Cagliari starting from September.

Cheers,

Edoardo.

Campagna ChangeCopyright a Cagliari!!!

Buongiorno Popolo di Internet.

Finalmente si inizia!

Parte a Cagliari la Campagna ChangeCopyright! l’obbiettivi della Campagna sono quelli di coinvolgere la cittadinanza al fine di affrontare in modo costruttivo la situazione attuale della legge sul Coypright e ciò che potrebbe succedere con una riforma del Copyright che formalizzi in modo stringente ciò che attualmente non è contemplato dalla legge attuale. In questo momento storico, abbiamo bisogno che le persone siano consapevoli e si mobilitino contro delle ipotesi di legge che possano essere non soltanto limitanti ma, che incrementino ancora di più il divario tra le grandi aziende e le piccole realtà imprenditoriali che sfruttano tutti i canali di comunicazione per affarciarsi al mercato globale.

L’evento di Cagliari è stato rimodulato più e più volte da noi tutti del team di sviluppo della Campagna per far fronte alle forti limitazioni e gli ostacoli che per il forte caldo si sono presentati quest’anno nel capoluogo Sardo. Lobbiettivo dell’evento è stato quello di coinvolgere prioritativamente Makers, Artisti, Editori e Scrittori. Per questa ragione, è stato organizzato presso una libreria (Libreria Ubik) nel centro città.

Di contorno e in rappresentanza degli artisti sardi emergenti, è stato invitato il Fotografo Roberto Melis che, per l’occasione, ha esposto dei lavori fotografici da lui realizzati negli scorsi mesi nel territorio Sardo e con modelle del territorio.
All’evento hanno partecipato come relatori, oltre il sottoscritto, Federica Fulgheresu Coordinatrice della Campagna per conto della Mozilla Foundation, Manuela Fancello della Associazione ProPositivO, l’Associazione Sardegna Creativa, Pierluigi Lai e i FilmMakers di Lifestills.

 

Tra il pubblico oltre i curiosi erano presenti artisti, professionisti, nonchè rappresentati di spicco del Collegio dei Periti Industriali e Periti Industriali Laureati di Cagliari.

Mal grado i disagi dovuti al caldo, l’evento è riuscito a catalizzare l’attenzione di circa una quarantina di persone che si sono volute mettere in gioco insieme a noi sui temi trattati. Dopo aver fatto una piccola presentazione della Campagna e delle motivazioni che hanno spinto la Fondazione Mozilla a scendere attivamente in campo in questo importante tema del Copyright, ho presentato l’incursione che mi ha visto come protagonista la settimana precedenze presso il Parlamento Europeo (Slide-Story).

Al termine di questa breve parentesi, abbiamo voluto realizzare una tavola rotonda inclusiva tra tutti gli spettatori e i relatori. I temi principali sono stati le implicazioni che questa normativa ha nel quotidiano per i relatori coinvolti, le prospettive future derivate da quelle che sono le proposte in dibattimento a Bruxelles e i “side effect” che derivano da una normativa inadeguata come quella attuale. Durante l’incontro si è parlato anche delle Fake News e di quelli che sono i fattori Sociali che influenzano sia il mercato che come viene recepita e applicata dalla cittadinanza una normativa come quella del diritto di autore.

L’evento è stato registrato ed è possibile rivedere la diretta effettuata su Facebook qui

oppure alla pagina ufficiale della campagna su Facebook (Link)

Personalmente, mal grado il poco tempo a disposizione per organizzare l’evento e le limitazioni derivate dal forte caldo afoso, sono contento che per la prima volta una Campagna a livello Internazionale abbiamo avuto modo di esser presentata e lanciata qui a Cagliari, inoltre, mal grado lo spazio messo a disposizione fosse estremamente piccolo, siamo riusciti a coinvolgere un numero di persone adeguato al fine di poter realizzare un dibattito in maniera propositiva e inclusiva.

Visto il grande interesse sui temi trattati in questo evento e in generale sul open source, stiamo prevedendo ad organizzare dei nuovi incontri ed eventi a partire dal mese di Settembre a Cagliari.

Un Abbraccio,
Edoardo.

Mozilla Global Sprint

Buonasera popolo di Internet,

Volevo segnalarvi il Mozilla Global Sprint, l’evento organizzato dalla Fondazione Mozilla a cui sarà possibile partecipare dal primo al due Giugno in oltre sessanta luoghi pubblici di ventisette paesi nel Mondo, oppure, attraverso la rete Internet.

L’evento permetterà a tutti partecipanti di conoscere e collaborare ad oltre quaranta progetti opensource da tutto il mondo che hanno l’obbiettivo di proteggere e migliorare Internet, come risorsa libera, inclusiva e aperta. Diverse reti di scienziati, educatori, artisti, ingegneri e altri si incontreranno tutti assieme dal vivo e online per innovare in maniera libera.

I progetti saranno suddivisi in cinque differenti traccie relative ad Internet quali: Innovazione Libera (Open Innovation), Inclusione Digitale (Digital Inclusion), Decentralizzazione (Decentralization), Privacy e Sicurezza (Privacy + Security) e Alfabetizzazione Digitale (Web Literacy).

E’ possibile ordinare gratuitamente il proprio biglietto per poter partecipare sia dal vivo che online. In Italia saranno due le Università che quest’anno hanno deciso di ospitare l’evento. L’Università di Catania e L’Università Bicocca di Milano. La lingua utilizzata preferenzialmente sarà l’Inglese ma attualmente i progetti che parteciperanno al Mozilla Global Sprint Italiani saranno tre. OpenStudentBook Project, Progetto nato dalla volontà di creare una piccola guida per avvicinare gli studenti di tutte le facoltà Universitarie a progetti nel Opensource, Mozilla Italia l10n Guide, un Progetto con lo scopo di creare una guida di Localizzazione dall’Inglese all’Italiano per il software e i progetti opensource e WikiToLearn che ha lo scopo di realizzare delle piccole realtà locali nel mondo al fine di raccogliere quanto più possibile del materiale utile per lo studio degli esami universitari.

Penso che questa sia una grandiosa opportunità per poter entrare in contatto con nuove comunità e nuovi progetti che nascono per costruire il web del domani. Per qualunque informazione visitate il sito internet https://mozilla.github.io/global-sprint/

Vi aspetto numerosi al Global Sprint il primo e il due Giugno online oppure a Milano o Catania!!!

Un Abbraccio.

Edoardo.

 

 

FOSDEM 2017: I’m there

Hello Guys,

20170205_162249I’m very happy to share with all of you my experience at the FOSDEM! This year was the first time for me here! That’s amazing!!!  Here you could find, talk and know some and some other volunteers from the most important open source communities. It’s only that? Absolutely not! The FOSDEM represent an important event where all the communities could share their works, technologies and their innovative ideas. For two days a University Campus be an open source temple with some booths where you can ask and find some amazing news a information, specific room where some amazing volunteer share their skills and project with specific talks, and last but not the least, good beers and food .

20170203_223837The FOSDEM is placed at the ULB on Brussels, Belgium. All start with the Beer event on Friday Night at Delirium Tremens. Some people with great beer!!! Amazing!!! On Saturday all people arrive at the ULB and the show could start. The location isn’t far away from the center of Brussels (approx. 20 minutes using the 71 Bus).

 

I’m been involved in the Booth of my lovely Mozilla community. For me stay there it was fantastic. For some fact. The first was that I can help my community to spread the voice in a Open, Inclusive and Free Web for everyone in the world, second, I had the opportunity to discuss with some people 20170204_172500over the Europe about our amazing community. In mozilla I have the opportunity to been involved in different role in the Mozilla communities, so, this is a great and important possibility for me to figure out how I can help the other in our European contest and in my region. On the booth, where I mainly involved, I talk a lot of all the Mozilla programs (especially Mozilla Campus Club Program & Mozilla Club) and  about the new technologies 20170205_120946and languages promoted by Mozilla (especially about Rust & the Virtual Reality on the Web using A-Frame). In all these two days I think to have been the opportunity to talk with at least one hundred of peoples about all these topics and moreover about the Nightly version of Firefox and more, and more other topics 🙂 For me this experience is awesome!!!

photo_2017-02-10_17-19-23The least but not the least was the amazing and funny dinners with the other guys from Mozilla community over all the Europe.  The most awesome thing that I found in our community is that we are a community, we like to drink, to talk, to work and to do some things all together!!!

 

Thank you guys for all that, and thank you Mozilla for give me this amazing opportunity to be a part of this community.

 

20170205_132603P.S.: For the second time, our Italian Community had the opportunity to be there and discuss in person about our community strategies and to have funny and interest moment all together. We done a photo shoot to remember this awesome moment!

 

Cheers,

Edoardo.

 

The First month of “Webateca” is Awesome!!!

Hello guys,

Today I want to wrote somethings here about this first month of “Webateca” in Cagliari. 20161105_195403The Webateca is a series of laboratories made by Mozilla Cagliari Club to explore the three areas of interaction with the Web (Read, Participate and Write).

In this first month we worked about how read the web, in details, we explored how works the Search Engine & the Browsers, good tips of navigation and how make good keywords, moreover we talked about the HTTP & HTTPS protocols, the 20161105_164151Add-ons and about the hidden business of the web and some easy tips to protect our-self about all this. This last Saturday we done a little Quiz to know if all people who participate have understood well all the topics presented. The results are AWESOME!!! All people have passed with success this little exam. 20161119_170721The next step, first to stop for the Christmas Holidays, is talk about how customize Firefox and how use a Mail-Client Application. First to say “Hello” at all the participants I want to plan a little Christmas Party  to celebrate this first month and half of activity.

All will finish first of Christmas? Absolutely NO! We will start from the second Week of January to explore somethings regarding the Encrypt and how participate on the Web. And from February, if all will gone well, we will start to explore how write our Open & wonderful Web!!! 20161203_173254

To be more inclusive and help the people to reach the other in all the week I made a E-learning website. You can visit it here: http://webateca.online

20161105_172744 20161126_18011420161126_16571220161105_161307