Mozillian? that’s me

ITALIANO:

In realtà non trovo dei motivi veri e propri per non diventare Mozilliano e non riesco ancora a capire come mai tutte le persone non lo siano. La mia esperienza da internauta inizia agli albori delle comunicazioni telematiche e l’aspetto che più mi appassiona e che mi spinge a scrivere questa storia, è l’esperienza di un bambino, divenuto poi uomo, che ha interagito attivamente e ha vissuto il cambiamento che oggi è quotidianeità per i più. Tutto questo non è un qualcosa che deve sfociare necessariamente su aspetti professionali o tecnici ma è una esperienza che mi ha cambiato la vita.

Nel 1993, avevo 9 anni. All’epoca, le comunicazioni telematiche a carattere ludico, viaggiavano attraverso un terminale chiamato VIDEOTEL (https://it.wikipedia.org/wiki/Videotel) che sfruttava la rete ITAPAC (https://it.wikipedia.org/wiki/ITAPAC) in Italia.

La mia famiglia, che già all’epoca era attiva nel settore ICT, lavorava e gestiva, insieme ad altre persone, un canale di Chat che girava all’interno di questo terminale. Attraverso questo dispositivo le informazioni viaggiavano in maniera molto similmente a quello che tutt’oggi è possibile reperire nel Televideo, inoltre, grazie a queste chat, le persone potevano comunicare e conoscersi mal grado la distanza. Il percorso che mi ha portato oggi ad essere un Mozilliano inizia proprio a quell’epoca. Nel 1996, all’età di 12 anni, ho avuto il mio primo contatto con Internet.
Era straordinaria la potenza di questo nuovo mezzo. Non c’era una grande qualità dei siti internet, ne tanto meno si sentiva il bisogno. Per un utente che come me, tre anni prima, utilizzava il VideoTel era sbalorditivo. All’epoca usavo un motore di ricerca che oramai è morto, si chiamava AltaVista (https://it.wikipedia.org/wiki/AltaVista). Essendo ragazzino e adorando la
musica, la prima ricerca che feci era sulle Spice Girls. Non c’era bisogno di aver paura in internet. Chiedevi e internet ti dava. Certo le uniche preoccupazioni, come anche nel VideoTel, erano legate alle persone male intenzionate sulle chat, ma i contenuti erano una sola cosa, Contenuti. Quando avevi bisogno cercavi  in un motore di ricerca e le pagine trovate erano pura informazione. Se dovessi paragonare i contenuti di allora di Internet li potrei paragonare ai contenuti reperibili su WikiPedia. La gente a quell’epoca aveva il bisogno di trasmettere informazione e lo voleva fare con la libertà che solo Internet poteva dare.

Indovinate quale era il Browser che utilizzavo?
Internet Explorer!!! No, non è vero. Utilizzavo Netscape Navigator anche se a partire dal 1998 iniziai anche ad utilizzare Internet Explorer semplicemente per una questione di comodità.

Già dal 1998 il Web, inizia cambiare. Inizia ad avere un taglio diciamo, commerciale. C’è da dire però che i contenuti iniziano anche ad essere più “belli“, iniziano a nascere i primi Applet Java per creare animazioni, le pagine vengono più curate da un punto di vista grafico e quelle che erano solo informazioni iniziano ad essere delle esperienze. A quell’epoca ho iniziato anche a sviluppare le mie prima pagine web. Il mio primo sito era dedicato alla mia squadra di calcio del cuore, il Cagliari.  A seconda del Browser che si utilizzava, però, la pagina cambiava. Essa non era mai uguale e questo non era una bella cosa.
Ricordo la guerra tra Browser, ma in quel momento storico, l’utente medio non sentiva un reale bisogno di utilizzare un Browser piuttosto che un’altro. A me però, piaceva cambiare. Usavo un po’ tutti i Browser e mi piaceva capire come la mia esperienza d’uso cambiava, ma sopratutto come cambiavano le pagine web che sviluppavo.

Già dal 2000, Internet inizia ad esser sempre più un qualcosa di diverso. Progressivamente e nel corso degl’anni, quelle informazioni così pure, iniziano a nascondere tranelli, banner pubblicitari, Pop-Up, richieste di acquisto. Per me, che stavo già iniziando ad aiutare gl’altri con i propri computer era divertente da un punto di vista formativo. Nel 2003-2004 la situazione diventa sempre più critica e i contenuti reperibili attraverso i motori di ricerca sono sempre più carichi di Pubblicità ma sopratutto di fastidiosi Pop-Up. Per me che avevo iniziato ad usare internet come risorsa libera e pura diventa frustrante.

Inizio così ad avvicinarmi sempre di più a prodotti che sposano l’idea che la Libertà non debba avere un prezzo. Inizio ad usare maggiormente sistemi linux e nel 2005 ho il mio primo contatto con il Browser che da oramai undici anni uso costantemente. Per la prima volta avevo tra le mani un Software che nasceva non per il denaro ma per le persone. Firefox diventa per me l’unica scelta e mal grado non ufficialmente ho iniziato a contribuire con Mozilla. Ogni Computer che dovevo riparare per lavoro usciva con installato a bordo Firefox. A casa dei miei clienti e nelle aziende, spiegavo loro perchè Firefox era meglio, ma sopratutto perchè era giusto usarlo.

Il Grande salto nella Community, malgrado usassi e conoscessi già da tempo i prodotti mozilla e le finalità della fondazione, l’ho fatto nel 2015. Da quel momento in poi ho deciso, a tutti gli effetti, di non esser solo un utilizzatore e un promotore di Mozilla ma ho scelto di divenire Mozilliano. Sono entrato così nel programma Firefox Student Ambassador (FSA) e da solo ho iniziato a studiare, attraverso le informazioni reperibili in Internet, i programmi e le iniziative che mozilla ogni anno porta avanti nel nome della Libertà del Web.

In un Anno come FSA ho:

  • Partecipato alla campagna di lancio di Firefox per Windows 10
  • Tradotto alcune pagine nella mia Lingua sia di supporto che del portale MDN di mozilla per gli sviluppatori.

Da Marzo di quest’anno ho avuto l’onore, inoltre, di essere nominato Regional Ambassador Lead del programma FSA per l’Italia (Primo RAL nominato in Italia e in Europa)

In questi ultimi tre mesi ho:

  • Partecipato attivamente alla pubblicizzazione della Campagna “Take Back the Web” attraverso due eventi di promozione
  • Realizzato due Workshop sul componente aggiuntivo per Firefox, LightBeam
  • Realizzato varie presentazioni  sia sulla fondazione Mozilla che del programma studentesco dei Firefox Student Ambassadors
    (Attraverso queste azioni abbiamo incrementato il numero di Firefox Student Ambassadors attivi nel territorio Italiano)
  • Realizzato un Sito in Italiano per il programma per pubblicizzare le attività in Italia e varie pagine sui principali Social Network
  • Fondato il Mozilla Cagliari Club, primo Mozilla Club fondato in Italia
  • Primo Evento interamente incentrato su Mozilla in Sardegna, organizzato con l’Università di Cagliari, il Mozilla Cagliari Club e gli FSAs Locali

E’ finita qui?
No!!!
Attualmente sto portando avanti, assieme al Mozilla Rep Daniele Scasciafratte, delle attività di integrazione del programma con la community nazionale Sto programmando le attività che nei prossimi mesi verranno realizzate dal Mozilla Cagliari Club nella mia città e in Italia per gli studenti Italiani coinvolti nel programma FSA.

Questo post è una StoryLine che nel tempo aggiornerò e spero di renderla sempre più ricca di contenuti e contributi che spero di dare per la community.

Rimane un punto importante da svelare. Perchè ho deciso di diventare Mozilliano?

Ho deciso di esser Mozilliano perchè credo che il compito di ognuno di noi sia quello di rendere tutti i giorni il mondo un posto migliore.

Ho deciso di esser Mozilliano perchè la Libertà non deve avere un prezzo e Internet deve essere una risorsa “Pura” e non commerciale.

Ho deciso di esser Mozilliano perchè tutti noi lo dovremmo essere.

ENGLISH:
Actually I do not find some real reasons to not become Mozillian and I still can not understand why all the people are not. My experience from Internet user begins at the dawn of telematic communications, and the aspect that fascinates me and drives me to write this story, is the experience of a child, who became man, who interacted actively and has experienced the change that today is everyday life for most. All this is not something that should necessarily lead to professional or technical aspects but it is an experience that has changed my life.

In 1993, I was 9 years old. At that time, telecommunication services in playful, traveling through a terminal called Videotel (https://it.wikipedia.org/wiki/Videotel) that exploited ITAPAC network (https://it.wikipedia.org/wiki/ ITAPAC) in Italy.

My family, which already at that time was active in the ICT sector, worked and operated, together with other persons, a Chat channel that ran within this terminal. Through this device the traveling information in a very similar to what today can be found in the Teletext, also thanks to these chat, people could communicate and get to know despite the distance. The path that led me today to be a Mozillian starts right at that time. In 1996, at age 12, I had my first contact with the Internet.
It was extraordinary the power of this new instrument. There was not a great quality of Internet sites, much less the need was felt. For someone like me, three years before, he used the videotel was stunning. At the time I was using a search engine that is now dead, was called AltaVista (https://it.wikipedia.org/wiki/AltaVista). Being boy and music lover, the first research that I was on is about the Spice Girls. There was no need to be afraid in the internet. You asked and internet gave you. Of course the only concerns, as well as in videotel, were tied to the evil-intentioned people on the chat, but the contents were one thing, Content. When you used an search engine the pages  found were pure information. If I were to compare these contents of the Internet then I could compare to the content found on WikiPedia Today. People at that time had the need to transmit information and they wanted to do with the freedom that only the Internet could give.

Guess which was the browser I was using?
Internet Explorer !!! No it is not true. I used Netscape Navigator although since 1998 also started to use the Internet Explorer simply a matter of convenience.

Already since 1998 the Web, begin to change. Begins to have a cut say, commercial. We must say that the contents also begin to be more “beautiful“, begin to emerge the first Java applet to create animations, the pages are more carefully from a graphic point of view and those who were just starting to be more of experiences. At that time I also started to develop my first web pages. My first website was dedicated to my favorite football team, Cagliari Team. Depending on the browser that was used, however, the page changed. It was never the same and this was not a good thing.
I remember the war between browsers, but at that moment in history, the average user does not feel a real need to use a browser rather than another. To me, however, he did change. I used a bit ‘all browsers and I liked to understand how my experience of use changed, but mostly as a changed web pages that I developed.

Already since 2000, Internet began to be more and more a something different. And gradually over years older, that information so well, they start laying snares, banner ads, pop-ups, purchase requests. For me, I was already starting to help the others with their computer was fun from a training point of view. In 2003-2004, the situation becomes more and more critical and the content available through search engines are getting loads of Advertising and above all annoying pop-ups. For me that I started using the internet as a free and pure resource becomes frustrating.

Start well to always come closer to products that like the idea that freedom should not have a price. Beginning to use more Linux systems, and in 2005 I got my first contact with the Browser that for nearly eleven years constantly use. For the first time I had in my hands a software that was not made for the money but for the people. Firefox becomes the only choice for me and ill can not officially I started to help with Mozilla. Every computer I had to repair to work out with Firefox installed on board. A house of my clients and businesses, explaining them why Firefox was better, but mostly because it was right to use it.

Big leap in the Community, although I used some time and knew the mozilla products and purposes of the foundation, I did it in 2015. From that moment on, I decided, in effect, not be just a user and a promoter of Mozilla but I chose to become Mozillian. I entered so in the Firefox Student Ambassador Program (FSA) and alone I began to study, through the information found on the Internet, programs and initiatives that mozilla every year brings forward in the name of Open Web.

In a year like I FSA:

  • Attended the Firefox launch campaign for Windows 10
  • Translated a few pages in my language of SUMO and of the MDN portal mozilla developer

Since March of this year I had the honor also to be appointed how Regional Ambassador Lead the FSA program for Italy (RAL First appointed in Italy and Europe)

In the last three months I have:

  •  participated actively in publicizing the campaign “Take Back the Web” through two promotion events
  • Conducted two workshops on the add-on for Firefox, Lightbeam
  •  Made various presentations on both the Mozilla Foundation that the student program of Firefox Student Ambassadors  (Through these actions, we have increased the number of active Firefox Student Ambassadors in Italian territory)
  • Created a website in Italian for the program to publicize the activities in Italy and several pages on the main Social Network
  • Founded Mozilla Cagliari Club, the first Mozilla Club founded in Italy
  • The first event entirely focused on Mozilla in Sardinia, organized with the University of Cagliari, Cagliari Mozilla Club and FSAs Rooms

It ‘s over here?
No!!!
Currently I am working to planning , along with the Mozilla Rep Daniele Scasciafratte, about the integration of program activities with the national community, the next activities will do for the coming months by Mozilla Cagliari Club in my town and in Italy for Italian students involved in the FSA program .

This post is a storyline that will update the time and I hope to make it more rich in content and contributions, which I hope to give to the community.

It remains an important point to unravel. Why I decided to become Mozillian?

I decided to be Mozillian because I believe that the task of each of us is to make every day the world a better place.

I decided to be Mozillian because Freedom should not have a price and the Internet must be a “pure” resource and non-commercial.

I decided to be Mozillian why we all should be.