Futuro!!!

Buonasera Popolo di Internet,

Ho voluto fare una pausa di riflessione prima di riprendere a scrivere sul Blog. Sono avvenute tante cose nel corso di questi due mesi e come ad ognuno di noi, la vita, quotidianamente, ci da elementi che fanno crescere e riflettere.

In questo momento, non riesco più ad accontentarmi di sopravvivere con la perenne spada di Damocle puntata alla testa. L’Art. 36 della Costituzione del Paese in cui vivo, in cui sono nato e investo i miei capitali, cita testuali Parole: “Il lavoratore ha diritto ad una retribuzione proporzionata alla quantità e qualità del suo lavoro e in ogni caso sufficiente ad assicurare a sé e alla famiglia un’esistenza libera e dignitosa. La durata massima della giornata lavorativa è stabilita dalla legge. Il lavoratore ha diritto al riposo settimanale e a ferie annuali retribuite, e non può rinunziarvi.” . Quanto indicato dall’Art. 36 si completa con quanto indicato all’Art. 4 che cita: “ La Repubblica riconosce a tutti i cittadini il diritto al lavoro e promuove le condizioni che rendano effettivo questo diritto. Ogni cittadino ha il dovere di svolgere, secondo le proprie possibilità e la propria scelta, un’attività o una funzione che concorra al progresso materiale o spirituale della società.”. Pertanto, nello stato in cui vivo, tutti i Cittadini hanno diritto al Lavoro e di conseguenza, hanno il diritto e l’obbligo di divenire Lavoratori, ma sopratutto, hanno il diritto ad un lavoro che gli permetta un’esistenza libera e dignitosa per se e per la propria Famiglia (Fonte: http://www.governo.it/Governo/Costituzione/principi.html).

In questi mesi, ho voluto realmente valutare se questo fosse effettivamente vero. Io, in linea generale, non accetto compromessi, non accetto il lavoro continuativo in Nero e non accetto forme contrattuali truffaldine o poco etiche. Così, in questi mesi, ho voluto vedere da vicino e in prima persona, cosa viene proposto a me e a tutti i ragazzi e ragazze che si trovano nella mia situazione. Le tipologie contrattuali che mi sono state offerte in Sardegna sono state, Lavoro in Nero, Nessun contratto ma con Partita IVA o Contratto a Tempo Determinato o Co.Co.Pro. .
In tutti i casi nessun posto di lavoro poteva ritenersi a Norma di Legge secondo quanto definito dagli Articoli della Costituzione. A titolo di Esempio, ma sopratutto per particolarità del caso, vi voglio citare la Proposta più creativa che mi è stata fatta.

Tipologia di Lavoro: Addetto All’Ufficio Tecnico e Commerciale (Turni di 8 Ore, senza prospettive di Crescita interna professionale, Nessun Incentivo o Bonus di Produzione, pertanto lavoro classico da Dipendente).

Proposta Contrattuale: “Ti apri una Partita IVA come lavoratore Autonomo, la richiedi a regime Agevolato, ci mettiamo d’accordo Verbalmente sui tuoi turni di Lavoro e quanto vuoi al mese e siamo tutti felici. In questo modo noi potremo pagarti realmente di più di quanto potremmo fare con un contratto a regola e pagare entrambi meno tasse. Non ti preoccupare di quanto pagherai di tasse, tanto pagherai ogni mese solo il 5% dell’Imponibile di Fattura che tu, possessore di Partita IVA, emetterai a Noi. E’ molto utile per te avere la Partita IVA  perchè ti sentirai indipendente e poi, potresti  fare altri lavori al di fuori del tuo turno di lavoro, oppure, quando deciderai di non venire, perchè magari hai bisogno di un periodo di Ferie, potresti valutare di farti qualche altro lavoretto tuo. Ricordati che sarebbe meglio che ogni tanto facessi qualche fattura a qualcun’altro, altrimenti poi, sembrerebbe strano che emettessi fatture solo a noi.”

Analisi Eseguita da me:  Considerando il fatto che il lavoro proposto è un Lavoro prettamente Dipendente, il che significa che dipende dalle scelte di terzi (Amministratori o Responsabili che siano) non si può instillare in me un sentimento di Indipendenza nei confronti di chi, mi paga lo stipendio e vuole una mia presenza in Ufficio costante e continuativa. Inoltre, considerando il fatto che implicitamente il periodo di assenza per Ferie e/o Malattia non viene Pagato, le fatture emesse mensilmente dovranno includere, oltre lo Stipendio Mensile pattuito, tasse da pagare e una componente quota mensile del valore Economico di Ferie e Malattie. Il Regime dei Minimi implica che nell’annualità non devono essere superati i 30.000 € di imponibile e che ha una durata di 5 Esercizi (Anni) o per un numero di Esercizi fino al raggiungimento dei 35 Anni (http://www.pmi.it/impresa/contabilita-e-fisco/articolo/52987/introduzione-al-nuovo-regime-dei-minimi-2012.html).  Le tasse da pagare non sono realmente solo il 5% ma facendo due conti arriviamo a circa il 17% se includiamo le restanti imposte di INPS e INAIL. Stando a quanto dichiara l’Art. 36, in Sardegna, per vivere in modo dignitoso e Libero (da soli o con una eventuale famiglia) serve un Proprio Domicilio (Circa 400€ a Mese per un Monolocale), una Macchina per andare a Lavoro (Circa 500€ a Mese per una Utilitaria, includendo Manutenzioni, Benzina e Assicurazione, Escludendone l’Acquisto pertanto), Elettricità, Telefono, Gas e Condominio (Circa 150€ a Mese), Cibo e Abbigliamento (200€ a Mese). A conti fatti tutto questo si traduce in almeno 1250€ a Mese, se aggiungiamo poi, le spese Sanitarie medie (Circa 50€ a Mese) si arriva a 1300€. Al di sotto di questa soglia credo che si possa confermare, senza includere già Lussi di Viaggi, Acquisti di vario tipo e Uscite con Amici, che l’individuo non è in uno stato di esistenza libera e Dignitosa ma stia sopravvivendo. Il Datore di Lavoro che vuole fare il Figo con un’offerta di questo tipo e voglia fare lo sgradasso proponendo uno stipendo più alto di quanto necessario, ossia poniamo 1500€ al mese, ovviamente mette in dubbio l’intelligenza delle persone. Tenedo presente quanto detto (Ferie, TFR, Malattie, Tasse) lo stipendio reale che dovrebbe essere proposto, con l’intenzionalità di offrire realmente un Benefit al proprio dipendente, dovrebbe essere al Mese di circa 1900 €. In una Annualità questo significa uno stipendo di circa 22.800 €. Se invece crede, di poter offrire un vantaggio Economico proponendo 1500€ al Mese, al netto di tutto, lo stipendio mensile reale percepito diventerebbe di 1189 €. Questa proposta, inoltre, non essendo contrattualizzabile diverrebbe solo ed esclusivamente Verbale e questo implicherebbe una nessuna garanzia di continuità del rapporto di Lavoro e di quanto poi pattuito nel tempo. A conti fatti il Cittadino Italiano-Sardo, mal grado questa sia una delle più rosee proposte di lavoro offerte, non è tutelato dagli Articoli menzionati.

L’Art. 54 della Costituzione Italiana cita: ” Tutti i cittadini hanno il dovere di essere fedeli alla Repubblica e di osservarne la Costituzione e le leggi. I cittadini cui sono affidate funzioni pubbliche hanno il dovere di adempierle con disciplina ed onore, prestando giuramento nei casi stabiliti dalla legge.” Attualmente, in ragione di quanto indicato dalla Costituzione, i Cittadini a cui sono state affidate funzioni pubbliche non stanno adempiendo con Onore a quanto definito dagli Art. 4 e 36 della Costituzione e pertanto, in virtù di quanto dichiarato e formalmente pubblicato in data 22 Dicembre 1947, credo che sia da ritenere inutile e vano l’impegno profuso dal nostro popolo in tutti questi anni di Fiducia verso i Partiti e le Classi Politiche impegnate quotidianamente al mantenimento di uno Status Parassitario all’interno della Ns. Organizzazione Socio-Economica.

E’ tutta colpa della Politica?

Purtroppo la vera verità e che, questo sistema, in primis lo vogliamo noi come popolo. E’ vero che lo stato dev’essere garante e tutelare i nostri Diritti ma, in primis, dobbiamo essere noi a cambiare. Basta con queste proposte oscene, ma sopratutto, basta di vivere nell’accettazione di un mondo peggiore. Finchè ci sarà qualcuno che si prostituirà a poco prezzo per un lavoro, nessuno potrà vivere in modo dignitoso. Finchè si abitua qualcuno ad avere un’alto valore a poco prezzo, nessuno capira mai quanto è il vero valore del lavoro e nessuno potrà valutarne i reali costi. I Soldi facili non esistono e lo sfruttamento della persona è ingiusto. Se un’attività non ha i soldi per pagare i propri dipendenti o non ha la possibilità di poter avere un dipendente a “Norma di Legge e in questo caso di Costituzione” valuti i motivi economici del proprio fallimento e cerchi di fare Business in modo Sano. Nessuno dice che è facile vivere, ma se tutti lo facessimo con Onestà e Rispetto l’uno dell’altro forse tutto sarebbe molto più semplice e sicuramente, la stessa politica (Che per me rimane la Massima Espressione Sociale di una Popolazione) Cambia.

io oramai sto perdendo la speranza e con lei, la volontà di rimanere quotidianamente qui a lottare per avere una Nazione Migliore. Chi ci guadagna in tutto questo? Francia, Inghilterra, Germania, Stati Uniti e qualunque altro Paese che con un piccolissimo sforzo riescono a poter sfruttare quello che ci rende unici nel Mondo, Essere Italiani.

Buon Ascolto!!!

Edoardo.

Annunci

Solo!

Buonasera Popolo di Internet!!!

Dopo più di due mesi ritorno tra voi Internauti. Siamo arrivati a Luglio.  Dopo qualche mese di incertezza pare che sia realmente possibile, assaporare finalmente le bellezze Estive di questa terra. Io intanto, mi ritrovo qui, davanti a questa pagina bianca, a scrivere quelle cose che ogni tanto preferisco lasciare solo a me stesso. Politicamente preferisco, visto quanto accaduto in un’altra realtà sociale differente dal Blog, non dare più alcun commento. Questo perchè, in questi casi, i concetti di democrazia e libera parola vengono strumentalizzati per trasformare una qualunque discussione  in una inutile polemica pari a quanto, i politici di Sinistra, Destra e Grillini, attuano quotidianamente a nostre spese. Personalmente di Musica, raramente parlo. Questo perchè la musica è espressione dell’anima ed essendo tale manifestazione di frequenze e potesia, differente per ogniuno di noi, la sua interpretazione diventa difficile da poter imporre come giudizio universale. Potrei strumentalizzare questo Blog per farmi pubblicità, scrivendo di mie serate o di mie canzoni, ma anche questo, non mi appartiene. Il Motivo? Esistono degli strumenti, gratuiti o a Pagamento per la pubblicità Massiva, pertanto, non mi sembra corretto utilizzare e sfruttare persone che vogliono leggere i miei pensieri, conoscermi interiormente o  semplicemente amici, per avere più visibilità, oppure, per vincere concorsi dettati solo da una massiva votazione richiedendo, magari ogni ora e quotidianamente, un voto per la giusta causa di divenire famoso per un’istante. Amando la sincerità dei gesti e il rispetto della volontà degl’altri senza forzature, posso solo informare le persone di una mia attività o di una mia partecipazione a qualche festival o concorso, indicando, nel caso di votazioni, che se vorranno votarmi, lo potranno fare compatibilmente ai loro canoni e gusti musicali. Oggi riflettevo su una cosa che rimane nella mia vita come incompleta. Purtroppo ci sono alcune persone che, dopo esser state tanto nella mia vita, non hanno più la volontà di rivolgermi la parola. Questo è un fatto che mi fa soffrire più di qualunque altra azione malevola. Ho sempre cercato, con chiunque, di poter gestire un rapporto di confronto e di scambio di opinioni, invece, quando avvengono questi fatti, diventa scomodo anche vivere con il ricordo positivo di esperienze che sono state bellissime. Per mia conformazione amo di più le persone che sanno vivere con i propri sentimenti e sanno manifestare le loro intenzioni. Non c’è niente di male se qualcuno non apprezza ciò che sono, infondo, non possiamo andar d’accordo con tutti, pertanto meglio dire sempre ciò che si pensa piuttosto che creare delle situazioni con dei silenzi che diventano imbarazzanti. Posso capire non frequentarsi, non chiamarsi o sentirsi, infondo, si ha bisogno di una chiusura in un rapporto, se poi, entrambi non hanno maturato reciprocamente la decisione diventa ancor più necessaria una chiusura ma, creare una finta situazione di non conoscenza, risulta veramente molto più triste e frustrante lasciando comunque aperta una porta che dovrebbe necessariamente esser chiusa.

 

Proteggere!

Buona sera Popolo di Internet,

Finalmente il Sole inizia ad affacciarsi anche qui in Sardegna. Dopo una bella mattinata passata con i miei cari tra i Monumenti di Cagliari, ora, mi ritrovo qui da solo a scrivere qualche riflessione. E’ dal 23 Aprile che non scrivo nulla sul mio Blog, il motivo?, il solito. La Vita è troppo dinamica e Mutevole  e ahimè, per come fino ad oggi ho intrapreso il cammino terreno in questa Dimensione, poter esprimere proprie riflessioni con costanza risulta veramente difficile. Oggi ho riflettuto molto su come, a volte, le azioni volte a proteggere le persone possano essere, per le stesse, un momento di Sofferenza molto forte. Da qui dunque si potrebbe riflettere realmente su cosa sarebbe stato più sofferente, ossia, ciò da cui si proteggere oppure l’azione di protezione. Proprio nei giorni scorsi, mi sono ritrovato in questa situazione. È stato veramente difficile poter ragionare lucidamente su tutto questo. Quando ci sono di mezzo emozioni e soprattutto persone è impossibile attuare la scelta giusta, o perlomeno, la scelta che non lascia tracce su nessuno. Per esperienza personale, ho trovato sempre più difficile, in Amore, essere il Colui che non condivide, parzialmente o del tutto,  i sentimenti di quella persona che, con tutta se stessa, vuole concedere il proprio Io per la costruzione di un Noi. Ho sempre trovato, quando è capitato, difficile non attuare la scelta di Protezione per l’altra persona. Perché Illudere una persona su delle prospettive in cui istintivamente non si crede? Perché voler far fare un salto nel vuoto ad una persona, che di conseguenza, si lascia cadere sapendo di avere affianco colui che sarà sempre li, sincero e naturale, nel bene o nel male, ad assisterla nel vuoto?  Non  riesco a fingere sentimenti che non provo, in parte o del tutto, soprattutto a chi, devo per comune rispetto, la sincerità al 100%.  Cosa rimane però da tutto questo? La sincera e comune sofferenza, ma soprattutto, quell’Odio che mal grado non sia apparentemente giustificato è Naturale. Pertanto, mal grado la sofferenza c’è e ci sarà qualunque decisioni si prenda, esser sicuri che, seppur forte, possa passare nel modo più veloce possibile è, secondo me, la scelta più coerente. Meglio Agire per Proteggere, piuttosto che vivere nella propria incertezza di un Mondo che è già in certo così per come si manifesta.

Buon Ascolto!!!

Edoardo.

Meraviglioso!!!

Buona sera popolo di Internet,
Oggi mi sento medio. Avete presente quella sensazione in cui tutti i pensieri sono allo stesso tempo belli e brutti? ecco, oggi è una di quelle giornate. Sono contento per una serie di cose ma altrettanto triste per delle altre. Son contento di essere qui a scrivere quattro frasi a voi, pochi o molti che siate, son contento di avere sempre affianco amici, familiari e conoscenti che
sanno apprezzarmi per come sono e non posso che esser contento di avere una vita professionale che, mal grado le tante difficolta, pian piano avanza, però, nel contempo, mi ritrovo triste.
Mi ritrovo triste, perchè vorrei condividere le mie speranze, gioie, dispiaceri o qualunque altra emozione con qualcuno nel profondo e sopratutto vorrei, ascoltare le speranze, gioie o dispiaceri intimi di qualcun’altro. Vorrei poter ricordare senza sofferenza le persone o gli esseri che hanno dovuto lasciare questa vita e vorrei poter ricordare, senza provare una sofferenza intima, persone che, pur esistendo nel mondo dei vivi, non esistono più nel mio Mondo. Pertanto, preso da questa Gioiosa tristezza o Triste Gioia, rovistando tra le mie tante cose, ho trovato una copia elettronica di un Manoscritto del 1692 che fu ritrovato a Baltimora.
Questo manoscritto, lo lessi per la prima volta circa 2 anni fa. Era uno dei miei primi giorni lavorativi e guardando tra le pareti di uno degli uffici in cui abiutalmente oggi lavoro, vidi per l’appunto in bella copia incorniciata questo scritto. Incuriosito lo lessi e rimasi veramente colpito da quanto letto. Ritrovai per iscritto ciò che io stesso ho sempre creduto fosse il miglior modo di vivere la vita.
Quando mi ritrovo in giornate come oggi, che tutto sembra bello e brutto, lo rileggo, così da ricordarmi che, dopo tutto, questo Mondo è pur sempre un Mondo Meraviglioso.
Adesso, sperando di avervi quantomeno incuriosito, vi posto il testo integrale del Manoscritto “Desiderata” del 1692.

Buon Ascolto e Buona Lettura!!!

DESIDERATA

Procedi con calma tra il frastuono e la fretta e ricorda quale pace possa esservi nel silenzio. Per quanto puoi, senza cedimenti, mantieniti in buoni rapporti con tutti. Esponi la tua opinione con tranquilla chiarezza e ascolta gli altri: pur se noiosi ed incolti, hanno anch’essi una loro storia. Evita le persone volgari e prepotenti: costituiscono un tormento per lo spirito. Se insisti nel confrontarti con gli altri rischi di diventare borioso ed amaro, perché sempre esisteranno individui migliori e peggiori di te.
Godi dei tuoi successi e anche dei tuoi progetti. Mantieni interesse per la tua professione, per quanto umile: essa costituisce un vero patrimonio nella mutevole fortuna del tempo. Usa prudenza nei tuoi affari, perché il mondo è pieno d’inganno. Ma questo non ti renda cieco a quanto vi è di virtù: molti sono coloro che perseguono alti ideali e dovunque la vita è colma di eroismo.
Sii te stesso. Soprattutto non fingere negli affetti. Non ostentare cinismo verso l’amore, perché, pur di fronte a qualsiasi delusione e aridità, esso resta perenne come il sempreverde.
Accetta docile la saggezza dell’età, lasciando con serenità le cose della giovinezza. Coltiva la forza d’animo, per difenderti nelle calamità improvvise. Ma non tormentarti con delle fantasie: molte paure nascono da stanchezza e solitudine.
Al di là d’una sana disciplina, sii tollerante con te stesso. Tu sei figlio dell’universo non meno degli alberi e delle stelle, ed hai pieno diritto d’esistere. E, convinto o non convinto che tu ne sia, non v’è dubbio che l’universo si stia evolvendo a dovere.
Perciò sta in pace con Dio, qualunque sia il concetto che hai di Lui. E quali che siano i tuoi affanni e aspirazioni, nella chiassosa confusione dell’esistenza, mantieniti in pace col tuo spirito. Nonostante i suoi inganni, travagli e sogni infranti, questo è pur sempre un mondo meraviglioso. Sii prudente. Sforzati d’essere felice.

Edoardo.

Una su un Milione

Buongiorno Popolo di Internet,
Oggi riflettevo su discorsi fatti con dei miei cari amici nei giorni scorsi. Oramai, questi miei poveri amici, non mi vedono con una Ragazza fissa da 2 anni e dunque, bontà loro, si preoccupano per il loro amico che ancora, non ha incontrato nella sua strada quella donna che realmente lo faccia impazzire. Loro pertanto mi danno consigli, mi presentano loro amiche, cercano di spronarmi ad essere un pò diverso, magari più disponibile, insomma, mi vogliono come si dice accasare con qualcuna!!! 🙂
La cosa mi fa piacere, infondo loro, vogliono il mio bene ma, non è una cosa semplice l’Amore.
In realtà ci vuole poco per far parlare di se e far sognare una qualunque persona (Maschio o Femmina che sia). Ci si può mettere una maschera, studiare la persona nei minimi dettagli, preparare una parte e metterla in scena. Semplice no?
Niente di differente da quando un’Attore recita una parte o quando un cantante si presenta ad un concerto, decide come si deve comportare, studia il”Pubblico” ed entra in scena.
Ma il fatto è, perchè? Perchè dovrei far finta di essere qualcosa che nessuno è? Perchè dovrei usare una tattica? Perchè dovrei fare il distaccato o l’appiccicoso? Perchè dovrei fare qualcosa?
La cosa bella di stare con le persone, qualunque sia la finalità, è l’essere Naturali, spontanei, veri.
Non mi interessa far ingelosire qualcuna che mi piace o qualcuna con cui sono stato, non mi interessa vivere pensando a quello che pensano le altre persone ma piuttosto a quello che penso io.
Le mie Ex, se non mi sono rimaste amiche, le evito, perchè dovrei farmi male e farle stare male solo per il gusto sadico di vendetta?
Uscire con una Donna per me è stare a mio agio e far stare lei a proprio agio, conoscerla in intimità e darle la possibilità di conoscermi in intimità. Mi piace uscire tante volte con una Donna e frequentarla nel quotidiano, non mi interessa dove quando e perchè, mi interessa Lei. Non mi interessa sparire per farmi desiderare, ne che usi tattiche con me per farsi desiderare, perchè se una Donna è riuscita a farmi venir voglia di lei, non è con un mezzuccio che c’è riuscita. l’Amore è istinto, Passione e reciproca intesa e questo non lo si può ottenere in nessun’altro modo che vivendo la persona che si ha davanti in modo Naturale.
Quando una Donna mi piace le faccio capire che mi piace nei modi che ho e come ho scritto qua sopra, amo vederla per qualunque motivo in qualunque posto o orario solo per il fatto di volerla conoscere senza aver necessariamente fretta, tanto, se qualcosa deve avvenire, avviene con spontaneità.
Purtroppo è più facile trovare Veline o Veloni, Troniste o Troioni che Donne e questo è uno dei motivi per i quali, in questi due anni, non ho avuto un solo rapporto fisso e duraturo con una Donna.
Quando troverò quella “Una su un Milione” di cui mi sento veramente attratto e che accetta la mia Stronzagine e i miei difetti per come sono, molto probabilmente, sarà una Donna che avrà sempre un compagno che non le mentirà e pronto al suo fianco a sostenerla e farla sentire Donna tutti i giorni.

Buon Ascolto!!!

Edo.

Hey you!!!

Buonasera popolo di internet, Ringrazio a chi importa delle pazzie di un matto suonatore di corde vocali e di chitarra.
Oggi mi voglio rovinare, Oggi, per la prima volta, butterò giù la maschera.
Oggi non mi darò alcun filtro, oggi, non ci sarà nessun Articolista, Redattore, Capo-Redattore, Controllo Parentale o Censuratore nella mia testa a postulare e modificare ciò che poi voi leggete. Oggi scriverò e senza alcun Ricontrollo Pre-Stampa posterò solo quanto scritto.
Voglio parlarvi di due Cose.
La prima, per me più importante. Iniziamo a CREDERE in noi stessi come POPOLO. INIZIAMO a volerci bene, iniziamo ad AIUTARCI tutti assieme e a COSTRUIRCI un FUTURO. Chiunque Vincerà le ELEZIONI, ho paura che, sarà più preso dalla vittoria che dalle Nostre necessità, non gliene fotterà una beata Banana di Noi. Votate e Fatelo perchè è un Dovere e un Diritto farlo come è un nostro Diritto SPERARE che chi vincerà vorrà veramente il bene del NOSTRO Paese. Ma su una cosa sono certo, UNITI POSSIAMO FARCELA, DISPERSI PERIREMO.

La Seconda cosa che questa sera, volevo porre alla vostra attenzione, è una cosa molto più intima e personale. In questi giorni il Virus Febbrile mi ha imposto una vita Divanesca con molti chiari e scuri dovuti all’alta temperatura che il mio corpo ha dovuto sostenere.  Durante questi momenti di degenza, mi è capitato di vedere un Film. Una Commedia Romantica. Seppur inizialmente, avessi qualche dubbio sulla mia stessa volontà di intraprendere tale visione, scelsi di proseguire con quel intento. Ragazzi è stato un Delirio. Ho scoperto che non posso più vedere quei Film. Ci sono molte Filosofie che si basano sull’Equilibrio delle Forze. Credo che la mia Vita sia stata un susseguirsi di fasi sempre Estreme e che, tali Forze, non siano mai state in Equilibrio, ma anzi, l’una in annullamento all’altra. Attualmente, Per potermi riscoprire come persona e potermi dedicare alla mia Professionalità,  l’Universo mi ha imposto il Sacrificio della Persona Amata, pertanto,  la conseguente sofferenza interiore nella Visione dell’Amore altrui :D.
Ovviamente, per Fortuna che gli Antibiotici esistono, altrimenti, questi deliri Febbrili rischierebbero di rovinare il mio già mal concio cervellino pensante.

Buon Ascolto!!!

Banale!!!

Buonasera Popolo di Internet,
Oggi ho pensato ad una frase che una mia Amica mi ha detto qualche giorno fa. Lei mi ha indicato che molto spesso parlo ancora della mia Ex.
Sembra una discorso banale con un risvolto molto semplice, nel senso, “banalmente” si potrebbe pensare che sia ancora innamorato, sarei Io stesso il primo a pensare “banalmente” che sia cosi!!!
Ma la realtà dei fatti è molto diversa. Non posso essere innamorato di una sconosciuta e sinceramente non mi preoccupo più, durante la mia giornata, di Lei ma, come potrei non amare quello che
quella persona ha rappresentato per tanti anni per me e sopratutto, come potrei non amare tutti quei bei momenti passati assieme?
Quello che lei ora rappresenta per me è questo. Non ho rancore nei suoi confronti, ne tanto meno rabbia o dolore.
L’unica cosa che spero e voglio è che tutto ciò lei desideri si possa realizzare e lo voglio con lo stesso affetto che si ha per un Buon Amico o un Fratello…
Per quanto mi riguarda l’Amore può aspettare a quando sarà il momento di Amare. Quando? non lo so… può essere anche Domani…
Buon Ascolto!!!

Edoardo.

Vogliate tutto!!!

Buonasera popolo di Internet,
Ieri mi è successa una cosa che ha dell’incredibile ma che mi ha fatto pensare ad ampio raggio.
Si avvicina il giorno della sparatoria piu famosa e mafiosa della storia americana divenuta poi per i piú il giorno degli innamorati. Son contento che quest’anno, come lo scorso, non sono tenuto a dover sostenere quel solito clichè. Certo, vorrei una donna sia chiaro, ma reputo bello dimostrare quotidianamente Amore, Rispetto e Passione piuttosto che farlo per un giorno all’Anno.
Ieri, dicevo, mi è successo qualcosa di strano che mi ha fatto riflettere sul mio passato, sulle mie relazioni ma sopratutto sulle mie reazioni. Ho capito finalmente che la cosa più concreta che io abbia mai fatto è il riuscire a non svendermi mai, a non svendere mai i miei sentimenti e rispettare quelli degl’altri… Pertanto single di tutto il mondo e coppie di tutto il mondo siate sempre coerenti con voi stessi e non accettate di mal grado delle situazioni ma costruitevi attorno sempre e comunque un mondo in cui vi possiate realmente rispecchiare e che possiate in qualunque istante identificare come vostro…
Buon Ascolto!!!

Edoardo.

Domenica Bestiale!

Buon Pomeriggio a tutti voi,
tra una nota Jazz e l’altra vi scrivo questo mio nuovo Post… Sono sempre più sconcertato nel vedere che esistono delle persone che continuano a dar peso e a credere a quello che quotidianamente dicono quei cialtroni alle varie Televisioni. Ragazzi spero che veramente non crediate a quello che dice quel Nano o quel sinistroide che chiamano “Comunista” ma che di “Comunismo” ha solo il Rosso colore. Sinceramente spero che andiate a votare e che votiate contro questo sistema, dobbiamo inziare veramente a cambiare le cose. Basta Rimborsi elettorali/partiti, Vitalizi, basta sprechi e sopratutto basta tagliare i fondi alla Sanità e Istruzione. Questi ci vogliono Ignoranti e sacrificati. Purtroppo viviamo in un nuovo periodo buio troppo simile ad un Medioevo ma Tecnologico e questi signori anzichè sfruttare la tecnologia per risparmiare e reinvestire sui veri bisogni del paese, la sfruttano per creare maggiore ignoranza e pretesti per finti investimenti di ammodernamento del sistema Stato. Non voglio parlare di politica nel senso comune del termine, non mi interessa che votiate a qualcuno in particolare ma vorrei che votiate realmente per cambiare le cose. Io andrò a votare e voterò l’unica fazione politica che realmente può creare un black-out nel sistema. Perchè voglio procurare un Black-Out alla mia amata Nazione?
Perchè in questa finta democrazia, è l’unico modo rimasto per far capire a quei fancazzisti-fannulloni-perditempo che il tempo del cazzeggio è finito.
Buon Ascolto!!!

Edoardo.

Amore o Possessione??!

Cari Amici, Nemici, Fratelli, Conoscenti e sconosciuti,
Siamo al 24 Gennaio di questo nuovo anno e nulla sembra cambiare all’orizzonte. I politici, sempre gli stessi, continuano a parlare di IMU e fanno già i calcoli di quanto nostro sangue riusciranno a bere nei prossimi anni, a Noi, rimane solo la possibilità di scrivere e per chi ne è ancora capace, pensare. Oggi però non voglio parlare ulteriormente di politica, credo che sia sufficiente il martellamento quotidiano fatto da quelle Televisioni e quei Giornali troppo schierati, a Destra o a Sinistra, per poter realmente produrre del Sano Giornalismo.
Oggi vorrei realmente riflettere su quanto è immensa la differenza tra Amore e Possessione. Purtroppo credo che molti individui non abbiano ancora realmente apprezzato la differenza tra questi due concetti. Ebbi la certezza di aver provato realmente Amore per una ragazza quando, mal grado la successiva e inevitabile sofferenza di entrambi, provocai la rottura del nostro rapporto. Lei non era più felice perchè, mal grado mi amasse, stava soffrendo…
Credo che non ci sia emozione più brutta di quella che si prova nel vedere qualcuno che si ama soffrire. Per un’istante provate a immaginare questa triste situazione…
Immaginate di essere un genitore e di vedere vostro figlio raggomitolato su un fianco su un divano che versa fiumi di lacrime perchè crede che la sua vita sia stata intuile e priva di senso…
Ecco…
Quella stessa triste emozione che ha pervaso il vostro cuore, nel vedere la creatura, nata dal vostro stesso sangue, disperarsi e aver perso la fiducia in se stesso, è quella stessa che ha provato il mio, nel vedere Lei bloccata nella sua stessa vita. Questo penso che sia Amore. Amore non è volere per forza accanto quella persona ma Amore significa volerla vedere volare proprio come si desidera veder volare il proprio figlio.
Buon Ascolto!!!

P.S.: Tempo fa Registrai anche io questa canzone, spero vi piaccia. Indovinate per chi?? 🙂

Edoardo.